battesimo

Tre Nuovi Battesimi alla Chiesa Cristiana Evangelica Il Faro di Trieste

Battesim1 Domenica 24 marzo 2019

Domenica 24 marzo i membri della chiesa “Il Faro” di Trieste insieme agli angeli del cielo hanno celebrato la testimonianza di 3 nuovi credenti che hanno dichiarato la loro fede in Cristo come Signore per mezzo del battesimo! Due di questi, un uomo e sua madre dell’etnia Kurda di Iraq e l’altra un uomo dalla Siria hanno prima spiegato la loro insoddisfazione con la religione in cui erano cresciuti e come il Signore li ha guidato a cercare Dio nella fede cristiana. Per dire poco le loro testimonianze erano toccanti. Dopo il loro battesimo e alla fine del culto questi tre hanno partecipato per la prima volta alla Cena del Signore, con il pane e il vino. Dopo questi emozionanti momenti tutti hanno condiviso la loro gioia nel corso di un’agape fraterna nello stile buffet. A Dio sia la gloria!!!

Nuovi battesimi il 17 Marzo ad Il Faro!

Domenica 17 marzo prenderà il via i primi battesimi cristiani del anno 2019 ad Il Faro di Trieste! Questa volta dovrebbero essere o tre o forse anche di più fratelli e sorelle che testimonieranno della loro nuova fede in Cristo. La preparazione dei battezzanti viene personalmente curata dai nostri fratelli anziani. Spesso è anche necessaria la presenza di un traduttore nel passaggio o dall’italiano o dall’inglese alla lingua del singolo paese o della regione del medio oriente parlata dalla persona che sta studiando la Bibbia.
Raggiunto l’agognato momento del battesimo i giovani continuano ad essere seguiti e spronati nella loro crescita cristiana con degli incontri personali ogni settimana di studio biblico. I più desiderosi possono anche chiedere di partecipare agli studi biblici settimanali in una delle cellule (sugli Atti degli Apostoli) ospitati nelle case delle nostre famiglie.

E un nuovo battezzato in “Famiglia”

E Un Nuovo Battezzato in “Famiglia”
Grande festa domenica 28 ottobre nella Chiesa Cristiana Evangelica “Il Faro” di via Machiavelli a Trieste! Al termine del culto c’è stato il battesimo di un nuovo fratello in Cristo seguita da un’agape di festa gioiosa e da una assemblea di chiesa. In quest’ultima occasione è stata la volta di un giovane uomo dalla regione Punjab. Dopo un periodo di studio biblico centralizzato sul significato del Vangelo e realizzato con il supporto linguistico di un altro emigrante per chiudere il triangolo delle lingue punjabi, inglese e italiano, il giovane ha fatto una netta scelta di arrendersi a Cristo come Signore della sua vita. Questa scelta è stata seguita poi con la sua richiesta di essere battezzato. Di particolare interesse il racconto della fuga del suo paese per motivi religiosi, il difficile attraversamento della Turchia, il superamento della rotta balcanica compiuti per larga parte a piedi con il suo arrivo a Trieste e il suo approdo ad “Il Faro”.
Nelle sue parole… “Quando ho iniziato a leggere la Bibbia con gli anziani della chiesa, mi sono reso conto che la Parola di Dio è l’unica vera luce, una verità che non ho mai sentito o sperimentato nel mio paese.” “Oggi dichiaro pubblicamente che ho accettato Gesù Cristo come il mio Salvatore e voglio consegnare la mia vita nelle mani di Colui che mi ha dato una nuova vita spirituale.” “Chiedo a tutti voi di pregare per me di essere perseverante nel mio nuovo viaggio di fede con Colui che è risorto,” ha concluso il fratello. La sua toccante testimonianza è stata seguita da un’agape fraterna di vera festa!

Venerdì 27 luglio nella Baia di Sistiana

All’imbrunire di venerdì 27 luglio il mare Adriatico davanti alla Baia di Sistiana ha ospitato cinque nuovi battesimi di nostri giovani fratelli e sorelle che, al termine della loro preparazione hanno chiesto di testimoniare con il battesimo per immersione la loro nuova fede cristiana. Non succede spesso da queste parti che cinque giovani chiedono di coronare la loro preparazione con una cerimonia collettiva: la gioia della Chiesa Cristiana Evangelica “Il Faro” di Trieste è stata grande anche se purtroppo permangono una serie di inimmaginabili limiti di ‘sicurezza’ nella comunicazione che devono essere garantiti a ragazzi e ragazze provenienti da martoriati paesi dell’estremo oriente del mondo. Questa volta i battezzati sono stati tre maschi e due femmine. Tutti hanno trovato la forza e il coraggio di testimoniare, accanto alla nuova fede in Gesù Cristo, anche le loro personali situazioni, fra cui tre delle quali includevano delle situazioni di persecuzione dalle quali sono fuggiti.
Sono ormai 13 le persone che in questi ultimi mesi hanno testimoniato della loro fede in Cristo mediante il battesimo cristiano. Per dire poco, questo evento speciale è stato una gioia grande per tutta la chiesa evangelica di Trieste. Un’opera divina! Ritornando al battesimo multiplo dell’ultimo venerdì del luglio scorso terminato con le singole dichiarazioni di fede dei nostri nuovi fratelli e sorelle e la successiva loro immersione in mare, la cerimonia si è conclusa con una festosa agape fraterna condivisa anche con fratelli e sorelle di altre chiese evangeliche di Trieste mentre i bagnanti e i turisti stavano lasciando la spiaggia. A Dio sia la gloria!!!